Sito non affiliato al governo statunitense, possibilità di svolgere le proprie pratiche senza spese supplementare nel sito ufficiale.

Come modificare le informazioni dell’ESTA?

Alcune informazioni del proprio certificato ESTA possono essere modificate online durante il periodo di validità del documento. Scopri le procedure da seguire e alcune spiegazioni sui dati modificabili.

La procedura di domanda di ESTA online è una pratica semplificata che permette di viaggiare negli Stati Uniti senza bisogno di fare una domanda di visto. Questa autorizzazione al viaggio, che è valida due anni a partire dal suo rilascio, può essere riutilizzata per effettuare diversi viaggi, transiti o scali negli USA a condizione che i dati registrati siano sempre validi.  In certi casi, se i dati e le informazioni sono cambiati è possibile effettuare alcune modifiche nella propria pratica. Spiegheremo quindi quali siano i dati modificabili e come effettuare le modifiche con semplicità e direttamente online.

 

Le situazioni che richiedono di modificare la domanda di ESTA

Cominciamo con l’elencare i casi in cui è necessario modificare le informazioni presenti nella propria pratica ESTA. Una volta convalidato il proprio modulo di domanda e dopo aver pagato le spese richieste, non è più possibile modificare le risposte date e bisogna quindi attendere la risposta per mail alla domanda. Dopo aver ricevuto la risposta è possibile, se necessario, modificare alcune informazioni che vedremo nel dettaglio a seguire. Ma, in quali casi è necessario modificare le informazioni presenti nella pratica?

Per prima cosa, è possibile che si sia commesso un semplice errore al momento di effettuare la domanda online. In questo caso, è ovviamente necessario correggerlo perché ciò potrebbe causare dei problemi al momento dell’imbarco o al passaggio della dogana arrivando negli USA.

Analogamente, se si desidera effettuare un nuovo viaggio negli USA utilizzando un’ESTA ottenuta in precedenza, se alcune delle informazioni hanno subito modifiche sarà necessario correggerle per condurre in porto il viaggio.

Torneremo su questi elementi più in dettaglio a seguire.

 

Quali sono le informazioni che è possibile modificare nell’ESTA?

Vediamo ora più nel dettaglio quali sono le informazioni che si possono modificare direttamente online nella propria pratica ESTA. Non sono molte le modifiche possibili e nella maggior parte dei casi sarà necessario fare una nuova domanda perché i cambiamenti vengano presi in considerazione. Ci sono tuttavia alcuni dati modificabili dopo la convalida dell’autorizzazione ESTA che non richiedono quindi un nuovo studio della pratica.

Per esempio, è possibile cambiare con semplicità l’indirizzo mail indicato nella domanda iniziale e mantenere quindi la possibilità di accedere alla propria pratica se non si dispone più dell’indirizzo mail iniziale.  Questa modifica si effettua direttamente online ed è ovviamente totalmente gratuita.

Analogamente, se ci si è trasferiti dopo la domanda iniziale di ESTA è obbligatorio segnalare il cambiamento nell’autorizzazione che deve riportare l’indirizzo corrente reale del viaggiatore per essere valida durante il soggiorno. È importante segnalare in questo caso che se ci si è trasferiti in un paese che non fa parte del dispositivo ESTA non sarà possibile continuare ad utilizzare questa autorizzazione per andare negli USA e bisognerà fare domanda di visto.

È inoltre possibile modificare online l’indirizzo della destinazione presso la quale si soggiornerà negli USA in occasione del viaggio. È infatti totalmente logico che si utilizzi una differente residenza o che si vada a visitare un altro Stato rispetto al primo viaggio. In questo caso, è possibile cambiare online l’indirizzo in cui si sarà ospitati nonché l’aeroporto statunitense di destinazione. Sfortunatamente, queste sono le uniche informazioni che si possono modificare nella propria pratica ESTA senza dover fare una nuova domanda completa.

 

Le informazioni che non si possono modificare nella propria autorizzazione ESTA

Come abbiamo visto, le informazioni che si possono modificare nella propria pratica ESTA sono limitate e nella maggior parte dei casi sarà quindi necessario fare una nuova domanda online di autorizzazione al viaggio nel caso in cui alcune situazioni o dati abbiano subito delle modifiche.  Ecco alcuni esempi di informazioni che non possono essere modificate dopo aver convalidato la pratica ESTA con delle spiegazioni sul perché è impossibile.

L’esempio più concreto riguarda il numero di passaporto che non può in nessun caso essere modificato. Il motivo è semplice. Ricordiamo infatti che l’ESTA è un’autorizzazione al viaggio elettronica che viene associata per via informatica al passaporto biometrico o elettronico il cui numero è stato fornito nel modulo di domanda.  Quindi, se è stato necessario rifare il passaporto perché arrivato a scadenza oppure lo si è perduto o è stato rubato, sarà necessario fare una nuova domanda di autorizzazione ESTA perché l’autorizzazione precedente non potrà essere trasferita al nuovo passaporto.

Analogamente, qualsiasi cambiamento relativo all’identità del viaggiatore come nome, cognome o sesso non potrà in nessun caso essere oggetto di una semplice modifica.  È importante ricordare che i dati di identità indicati nel modulo di domanda ESTA devono categoricamente essere gli stessi riportati nel passaporto.

Va da sé che non possono essere oggetto di modifica online neanche eventuali altri errori o cambiamenti relativi alle risposte date alle altre domande del modulo di domanda di ESTA. Sono infatti queste domande e le risposte che sono state date che permettono alle autorità statunitensi di studiare la domanda e di apportarvi una risposta positiva o negativa.

Di conseguenza, nella maggior parte dei casi sarà necessario fare una nuova domanda di ESTA per continuare a utilizzare questa autorizzazione senza rischi e viaggiare nuovamente verso gli USA. Se le modifiche non vengono apportate, in caso di controllo all’imbarco o all’arrivo negli Stati Uniti c’è il rischio che l’ESTA non venga accettata e il viaggio sarà quindi compromesso.

 

È possibile modificare un modulo ESTA se si sono commessi degli errori facendo la domanda?

Abbiamo spiegato nel dettaglio quali sono le informazioni che si possono modificare nell’ESTA dopo aver ottenuto l’autorizzazione e quali sono quelle che non si possono modificare e che richiedono di fare una nuova domanda online.

Interessiamoci ora alla possibilità di modificare il modulo di domanda di ESTA nel caso particolare in cui si siano commessi degli errori compilandolo, cosa che sfortunatamente succede spesso e può avere per conseguenza il rifiuto del soggiorno negli USA.

Bisogna essere coscienti del fatto che, una volta convalidato, un modulo ESTA non può essere modificato e non si possono quindi correggere i propri errori dopo aver effettuato il pagamento perché la risposta alla domanda non può superare le 72 ore e ciò non lascia tempo per una qualsiasi modifica.

Quindi, per evitare di dover modificare il proprio modulo, è preferibile rileggere le risposte che si sono apportate a ciascuna delle domande del modulo prima di convalidarlo in maniera definitiva. Ciò è possibile grazie a una tappa intermedia alla quale si accede dopo aver terminato la compilazione del modulo online. Prima di convalidare definitivamente la domanda viene infatti proposto di rileggere tutti i dati inseriti. In tal modo, prendendosi qualche minuto di tempo in più per effettuare la rilettura ci si premunisce dal dover rifare per intero la domanda dopo un rifiuto dovuto a un semplice errore.

 

Come procedere in concreto alla modifica della propria pratica ESTA?

Avendo appurato in quali casi sia possibile o meno modificare delle informazioni nella propria ESTA, passiamo agli aspetti pratici spiegando come fare per modificare online la propria pratica ESTA.

Se si deve modificare l’ESTA, l’ideale è disporre del proprio numero di pratica che è stato comunicato al momento della convalida della domanda.  Tramite questo numero, a partire dalla maggior parte dei siti di domanda di ESTA, sarà possibile accedere alla propria pratica e modificare quindi le semplici informazioni sopracitate.

Ad ogni modo, se si è perso il numero di pratica è comunque possibile accedere alla propria ESTA e apportarvi delle modifiche andando nel sito ufficiale degli Stati Uniti e fornendo alcune informazioni sulla propria identità come nome, cognome e data di nascita.

Una volta registrate le modifiche, prima di poter utilizzare l’ESTA sarà ovviamente necessario attendere nuovamente che le autorità statunitensi le verifichino. Questa operazione può richiedere fino a 72 ore ovvero lo stesso tempo che per la domanda iniziale.

 

La modifica dell’autorizzazione ESTA è a pagamento?

Un’altra domanda che si pongono molte delle persone che devono modificare la loro autorizzazione ESTA riguarda la necessità o meno di pagare delle spese per farlo.

In realtà, il fatto di dover pagare o meno delle spese supplementari dipende dal tipo di modifica che si effettua. Se si effettua un semplice aggiornamento delle informazioni che possono essere legalmente modificate online non ci sarà niente da pagare.

Se invece si devono fare delle modifiche più importanti o se i dati che hanno subito delle modifiche non fanno parte del ristretto numero delle informazioni che è possibile modificare, è necessario fare una nuova domanda riprendendo la procedura dall’inizio. In questo caso bisogna ovviamente pagare nuovamente le spese di trattamento e di trasferimento della pratica, come è logico, dato che questa nuova domanda sarà nuovamente studiata dalle autorità statunitensi responsabili dell'immigrazione.

Anche la maggior parte dei siti che consentono di accedere alla propria pratica per modificarvi l’indirizzo o la destinazione possono fatturare delle spese. In definitiva, l’unica modifica dell’ESTA totalmente gratuita è quella relativa al proprio indirizzo mail.

 

È possibile limitarsi a modificare l’ESTA quando questa arriva a scadenza?

Passiamo ora al caso particolare della fine della validità dell’ESTA. Abbiamo passato in rivista tutti i casi che richiedono una modifica di alcune informazioni che si trovano nella pratica ESTA ma è anche possibile che alcune cose siano cambiate dopo la fine della validità dell’autorizzazione iniziale.

Ricordiamo che l’autorizzazione ESTA ha una durata di validità di due anni a partire dal suo rilascio e che è possibile utilizzarla per effettuare diversi viaggi in questo lasso di tempo a condizione che le informazioni fornite non siano cambiate o che si siano fatte le modifiche necessarie. Una volta superata la scadenza, non è possibile effettuare un semplice rinnovo dell’ESTA ed è quindi necessario fare nuovamente una domanda completa come se si trattasse della prima. Quindi, non è possibile modificare l’ESTA una volta scaduta ma, molto semplicemente, si possono inserire le informazioni corrette in un nuovo modulo.

Da notare che, anche se si è ottenuta un’autorizzazione ESTA in precedenza, niente garantisce che la si ottenga nuovamente se delle informazioni importanti sono cambiate. La buona notizia è che alcuni siti, come quello che consigliamo, rimborsano integralmente le spese pagate per la domanda se questa viene rifiutata.